Requisiti soggettivi

L'art. 5 della L.R. 53/2008 definisce le caratteristiche dell'imprenditore artigiano chiarendo che per essere considerato tale deve esercitare personalmente e professionalmente l'impresa, assumendone la piena responsabilità e gestione.

La particolarità dell'imprenditore artigiano, pertanto, consiste nello svolgere in prima persona, pur con l'eventuale ausilio di personale dipendente e collaboratori familiari, il lavoro all'interno della sua impresa.

E' inoltre previsto che lo stesso imprenditore possa essere titolare di una sola impresa artigiana, mentre può essere socio non operante in altre società artigiane.